mariposa

mariposa

Un piccolo angolo dove. Trascorrere. Il tempo libero
 
Indicehttp://blog.libCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Parole chiave
Ultimi argomenti
»  * halloween *
Gio Ott 25, 2012 4:40 pm Da mary

» * uomini sexy *
Gio Ott 18, 2012 3:42 pm Da mary

» *FRASI GLITTER *
Gio Ott 04, 2012 1:53 pm Da mary

» * CUORI GLITTER *
Gio Ott 04, 2012 1:44 pm Da mary

»  * AMORE *
Gio Ott 04, 2012 1:39 pm Da mary

» * DONNE SEXY *
Gio Ott 04, 2012 1:28 pm Da mary

» * FANTASY *
Gio Ott 04, 2012 1:15 pm Da mary

» * OROLOGI *
Gio Ott 04, 2012 1:09 pm Da mary

»  * CREDERE *
Mar Ott 02, 2012 4:44 pm Da mary

Novembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
CalendarioCalendario
Partner
creare un forum

Forum

 Argomenti 
120912

Ziu Juanni Loisu fin da piccolo conduceva la vita del pastore. Le sue giornate trascorrevano al lavoro, da mattina a sera, accudendo un piccolo gregge e chinando la schiena per coltivare un campicello ereditato dal padre.

Giunse un inverno particolarmente freddo ed un giorno, arrivato all'ovile, l'uomo notò tre cornacchie che, immobili come statuine, osservavano lo svolgersi del suo lavoro.
Giorno dopo giorno, le cornacchie tenevano compagnia al pastore. "Avranno fame" - pensò.
Recuperò dall'ovile tre vecchie ciotole di terracotta nelle quali mise qualche pezzo di...
 
Da mary - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 43
100912

]Su Maskinganna è uno degli esseri fantastici della tradizione sarda che può essere incluso nella categoria dei folletti burloni. Chiamato anche S'Ingannadore, viene associato talvolta alla figura del Diavolo.

In Sardegna agisce prevalentemente nel mondo agro-pastorale, rendendosi protagonista di innumerevoli storie, prendendo di mira generalmente contadini e pastori.
Ha la capacità di assumere qualsiasi sembianza, speso quelle di un bambino o di un animale, ma può manifestarsi anche solo con la voce.
In diversi racconti si presenta come un fanciullo con...
 
Da mary - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 39
090912

S'accabadora era una donna che, chiamata dai familiari del malato terminale, provvedeva ad ucciderlo ponendo fine alle sue sofferenze. Un atto pietoso nei confronti del moribondo ma anche un atto necessario alla sopravvivenza dei parenti, soprattutto per le classi sociali meno abbienti: negli stazzi della Gallura e nei piccoli paesi lontani da un medico molti giorni di cavallo, serviva ad evitare lunghe e atroci sofferenze al malato.
Sa femmina accabbadora arrivava nella casa del moribondo sempre di notte e, dopo aver fatto uscire i familiari che l’avevano...
 
Da mary - Commenti: 0 - Visualizzazioni: 36
 Torna in alto 
Utenti che stanno navigando in questo forum: Nessuno
Moderatore:Moderatori
Permessi di questa sezione del forum:Non puoi inserire nuovi argomenti in questo forum
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
-
Vai verso:  
Nuovi messaggi Nuovi messaggi
Nuovi messaggi [Popolare] Nuovi messaggi [Popolare]
Nuovi messaggi [Chiuso] Nuovi messaggi [Chiuso]
Nessun nuovo messaggio Nessun nuovo messaggio
Nessun nuovo messaggio [Popolare] Nessun nuovo messaggio [Popolare]
Nessun nuovo messaggio [Chiuso] Nessun nuovo messaggio [Chiuso]
Avviso Avviso
Annuncio globale Annuncio globale
Importante Importante